venerdì 5 dicembre 2008

Operazione Affidabilita' Totale

Sottotitolo: "Il Pulmino Che Non Deve Chiedere Mai"

Fine anno, tempo di bilanci. Bisogna riconoscere che quest'anno El Niño, che non e' un fenomeno atmosferico, bensi' un fenomeno automobilistico, cioe' il mio leggendario mezzo di locomozione, il mitico pulmino VW del 1979, si e' comportato egregiamente, nessun quasto degno di nota, nonostante gli straordinari TN-VI che hanno aumentato la percorrenza annua del marietto in modo impressionante. Alla cronaca solo qualche problema all'impianto elettrico che causa lo scaricarsi della batteria, l'eta' inizia a segnare il passo e una bella revisionatina generale e' ormai imminente.
Questo e altri problemi riscontrati in ormai diversi anni di viaggi vintage hanno fatto maturare nel marietto la consapevolezza delle potenzialita' del mezzo, a cui bisogna riconoscere, nonostante gli acciacchi dovuti all'eta', una robustezza ed affidabilita' notevole che nasce da una meccanica e logica costruttiva semplice e di qualita'. Tutti i guasti sono sempre stati di lieve entita', dovuti alla scarsa manutenzione, ed in parte all'inesperienza del marietto. Il guasto piu' grave, l'incendio divampato a bordo in una fresca serata di fine autunno 2007, causato da un corto circuito dell'alternatore, probabilmente sarebbe stato evitabile e soprattutto il mezzo sarebbe potuto essere stato rimesso in strada in due giorni se solo non in mano ad un certo meccanico, se solo ilmarietto avesse avuto a disposizione un posto dove lavorare. Qualche plastica bruciata e la polvere dell'estintore da pulire (che e' la cosa piu' rognosa..) il danno..
Recentemente un problemino al carburatore mi ha fatto riflettere che i tempi per il progetto affidabilita' totale sono maturi, visto il ruolo strategico assunto dal Nino nella vita ludicstyle mariettiana.
Se dunque il Nino non potra' mai competere in velocita' e prestazioni ecco che diventera' un riferimento per affidabilita' in ogni situazione di clima ed uso. Ritengo il progetto ambiziosetto ma non impossibile.
Ecco quindi che ho stilato una lista di interventi atti a aumentarne l'affidabilita' e una serie di varie ed eventuali che dovrebbero completare l'equipaggiamento de "Il Pulmino Che Non Deve Chiedere Mai".

Chiedo a tutti voi di contribuire con idee e miglioramenti al mio progetto. Come Ubuntu insegna, i progetti open source sono destinati al successo!

---->> CONTRIBUISCI

ilmariettoaffidabile

3 commenti:

Marcello ha detto...

La descrizione dell'incendio è sempre avvincente a distanza di parcchio tempo: ieri ho visto Titanic, ma ti fa un baffo.
Anch'io sto usando un veicolo di affidabilità totale, il Westfalia 2000 twin carburettor, ma i grattacapi vengono su un altro fronte: 32 litri=180 km. Ma perchè ai miei amici piacciono le VW? Altrimenti potevamo comprarci in società una Lamborghini Countach, una Ferrari 308, una Jaguar V12 o una Maserati Biturbo 2.8, che almeno consumano meno.

Anonimo ha detto...

Carlo suggerisce:
-Mettere in funzione la pedana laterale oppure eliminarla (perchè portarsi peso inutile).
-Migliorare i paletti delle tende che si staccano sempre.
-Analizzare bene il tubo di rifornimento carburante e identificare eventuali fori che aggiungono acqua alla benzina.
-Collaudare il motore 1800 in vista di viaggi estivi.
-Come stanno le gomme?
Ciao. Carlo

mtappa ha detto...

ma nella ferrari non ci dormi e non ci vai in gita con gli amici...e non ci va ia prendere l'albero di natale...
ciao Mauro